ECCELLENZE GASTRONOMICHE A S.AGATA SUI DUE GOLFI | GOOD IN ITALY WEBTV - GOOD IN ITALY

PRESIDENTE ON. SANDRA CIOFFI
IN COLLABORAZIONE CON ITA | ITALIAN TALENT ASSOCIATION
Direttore Stefania Giacomini
Project Web Manager    Raffaella Giuliani

GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197 DEL 2014
Fondatori Giacomini - Giuliani

Vai ai contenuti


ECCELLENZE GASTRONOMICHE A S.AGATA SUI DUE GOLFI
Date: 10/09/2020
ATTUALITA'

Quel numero: 1890 non è stato messo a caso nel titolo di questo famosissimo ristorante di S.Agata sui Due Golfi: “Don Alfonso 1890. Sta proprio ad illustrare il tempo in cui l’avventura della Famiglia Iaccarino ha preso inizio.
Il capostipite, Alfonso Costanzo, nel 1890 incontra Brandmeier, un tedesco appassionato della Penisola Sorrentina e, insieme, decidono di aprire un albergo ristorante che incontra subito il favore del pubblico. Dopo qualche tempo, il socio tedesco si ritira a Capri e Alfonso prosegue nell’attività con la moglie Rosa. Il successo cresce soprattutto per merito di uno dei figli, Ernesto che, appassionato di cucina, diventa un valente chef richiamando l’attenzione dell’aristocrazia napoletana e palermitana.
Il locale diventa un punto di riferimento importante anche per i numerosi viaggiatori stranieri attratti dai sapori mediterranei di questi territori.
A questo punto della nostra storia appare Alfonso Iaccarino, figlio di Ernesto e attuale titolare del ristorante. I tempi sono cambiati e, ancora giovanissimo, Alfonso intuisce che , per poter avere la cosiddetta “marcia in più” deve viaggiare e vedere cosa fanno gli altri,in  altri territori italiani e stranieri per poter poi tradurre in termini più adatti al territorio solare in cui vive, le tecniche più evolute.
Alfonso, insieme alla moglie  Livia, ha creato  un locale di altissimo livello che fa onore alla ristorazione italiana,  punto obbligato  per ogni gourmet italiano o straniero .
Nel 1990, acquista un’intera azienda agricola “Le Petacciole” garantendosi così tutti i prodotti migliori per realizzare i loro splendidi piatti.
Intanto la famiglia cresce e, da qualche anno, il primogenito Ernesto,  preferisce dedicarsi come il padre, e con successo, alla cucina mentre il secondo, Mario, , si occupa della sala.

La cantina è fornitissima e comprende le migliori etichette italiane e straniere ed è collocata in una struttura architettonica di grande prestigio: dal primo ambiente del ‘900 passando per altri due ambienti, rispettivamente del ‘700 e del ‘600, fino all’ultimo tunnel di epoca greco-romana.

Nel 1989 è nato ‘Lo stuzzichino’ quando era solo una rosticceria e pizzeria . Ne ha fatta di strada questo locale: oggi è pensato come un bistrot tradizionale in chiave di osteria moderna ed è stato ristrutturato con tocchi di contemporaneità
La famiglia De Gregorio è titolare de ‘Lo Stuzzichino’ ed anche lo gestisce:
29/7/2017 4.4 MILA
Condividi
Mimmo serve in sala, con la moglie Dora, i piatti gustosi preparati da papà Paolo con l’aiuto di mamma Filomena.
Il menu dipende dalla disponibilità del giorno e da quanto viene raccolto nell’orto di famiglia: per Mimmo è di fondamentale importanza il rapporto diretto con i fornitori, tra cui i tanti Presìdi Slow Food, da far conoscere e assaporare ai suoi ospiti.


GOOD IN ITALY © 2013  | PRIVACY POLICY  |   EMAIL GOODINITALY@GMAIL.COM
Cierredata srl - Servizi Web e audivisivi |  Sede Legale: Clivo di Cinna,221 – 00136 Roma Tel 06 35404492 Fax +39 1782201336 P.IVA 08838561002
GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197/2014 | Direttore responsabile: Stefania Giacomini
Torna ai contenuti