LEO FAGGIANO - GOOD IN ITALY

PRESIDENTE ON. SANDRA CIOFFI
IN COLLABORAZIONE CON ITA | ITALIAN TALENT ASSOCIATION
Direttore Stefania Giacomini
Project Web Manager    Raffaella Giuliani

GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197 DEL 2014
Fondatori Giacomini - Giuliani

Vai ai contenuti

HOME |  LEO FAGGIANO                                                        |  ARCHIVIO    

____________________________________________________________________________________________________________________________
LEO FAGGIANO
Date: 15/06/2015
INCONTRO CON... | MODA

____________________________________________________________________________________________________________________________

LEO FAGGIANO L'ARTE DEL BELLO E DEL FATTO A MANO. LEO FAGGIANO:THE ART OF BEAUTY , THE ART OF HAND MADE.


Creativo dai molteplici interessi dopo anni di alta moda oggi sii occupa di moda da uomo ."ho avuto la fortuna di potermi ispirare ad un grande creativo - dice . Biagio Santo, fondatore di una dell’aziende piu’ importanti e grandi d’Europa. Leader in Europa per la cravatta.
Leo Faggiano, a 20 anni ,dopo un breve periodo romano e dopo la maturità artistica, si trasferisce a Londra per studiare inglese e diventare manager della moda. 

In questo periodo ha la fortuna di conoscere una delle donne piu’ influenti del momento M.me Nelia Barletta De Cates, grande estimatrice di arte,cultura e moda. Comincia così ad occuparsi di haute couture e a lavorare come 'fashion adviser' nell’alta società inglese e di tante donne arabe e americane. Dopo nove anni a Londra si trasferisce a Napoli per portare avanti un progetto di recupero di un teatro da camera del 700 dove e’ nata l’opera buffa. E inoltre ,collabora con una dell’imprenditrici

più influenti del momento Maria Pia Incutti profonda esperta d’arte (oggi presidente di uno dei musei piu’ significativi del mondo il Plart museo sulla plastica) .Nel 1990 Faggiano arriva a Roma ed entra nell’atelier di Andre’ Laug con l’incarico di direttore della maison. Per la maison Laug viaggia e conosce molte delle donne più influenti del mondo( da Mrs Bush, a Jacqueline Kennedy,da Mrs Mc Donalds a Mrs.Fernandez ) per le quali la maison realizza capi particolari .
Leo Faggiano, dopo molti anni di collaborazione con Andrè Laug ,lascia la maison per realizzare le sue prime collezioni personali con l' etichetta LA MICKEY .,In seguito il trasferimento nel Salento dove attualmente lavora.

Leo Faggiano quale è ora il suo campo di interesse nella moda:
Oggi collaboro con Biagio Santo (Alba Cravattificio) azienda che da piu’ di 40 anni produce cravatte sartoriali e accessori da uomo. Le cravatte Biagio Santo sono interamente fatte a mano. Mi occupo di cravatte' bespoke su misura' come la cravatta' 3pieghe',la' 6pieghe',la '7pieghe' ....sino alla realizzazione della '9 pieghe', top nella cravatteria.
L'azienda vende in diversi paesi del mondo come Usa,Australia, Corea, Cina, Europa. Giappone clienti molto esigenti con una grande cultura per Uomo Sartoriale.
Pensa che le realtà artigianali siano il segreto del made in italy e del suo successo ?
Si credo fortemente nel lavoro artigianale e credo al ritorno del bello e del buon gusto interamente fatto mano. E' questo il futuro del 'made in Italy' dopo la globalizzazione della moda.
Si sta tornando ,quindi, ad apprezzare il lavoro ' fatto a mano' anche nella moda dopo l'abbuffata del capo indutriale e dopo l'invasione degli abiti 'low cost'?
Abbiamo costantemente una grande richiesta del 'bespoke' sartoriale. L’uomo sta ritornando a vestire con il gusto e l’eleganza e i dettagli della sartoria.
Con la globalizzazione cosa pensi sarà il futuro della moda e come si puo salvare l'italia dall'invasione delle 'cineserie'.
C’e’ un ritorno di clienti che lasciano la Cina per produrre di nuovo in Italia .Lo riscontriamo con le numerose richieste che ci arrivano.

LASCIATE UN COMMENTO


GOOD IN ITALY © 2013  | PRIVACY POLICY  |   EMAIL GOODINITALY@GMAIL.COM
Cierredata srl - Servizi Web e audivisivi |  Sede Legale: Clivo di Cinna,221 – 00136 Roma Tel 06 35404492 Fax +39 1782201336 P.IVA 08838561002
GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197/2014 | Direttore responsabile: Stefania Giacomini
Torna ai contenuti